Il Blog di Vivere di Turismo
crea-offerta

23 ago Crea la tua offerta turistica: la guida definitiva

Impara come creare delle offerte perfette per la tua struttura extra alberghiera.

Vedo tantissimi ottimi imprenditori extra alberghieri che hanno le idee molto chiare in testa. Ma nella pratica la loro passione e il loro messaggio si perdono in un marasma di iniziative sconnesse.

Come ti ho spesso ricordato, il come comunichi un messaggio è importante tanto quanto il messaggio stesso. Sarà molto “da marketer” dire così, ma fatto sta che io ci credo fermamente.

Come fare quindi a creare la tua offerta? Come avere un’identità di brand unica?

A cosa serve avere un’identità

Siccome ti sto chiedendo di fare uno sforzo per descriverti adeguatamente ai tuoi clienti, penso sia doveroso darti delle buone ragioni.

Primo. Pensi che i tuoi concorrenti siano molto più bravi di te? Sbagli. Anche loro non hanno un’identità chiara nella maggior parte dei casi. Fatti un brand forte e avrai sbancato. Avrai un vantaggio competitivo veramente inimitabile.

Secondo. Senza identità vai a comunicare troppo e male. Molti non sanno su cosa concentrarsi e quindi parlano di tutti i servizi che offrono, uniformemente. Con l’unico risultato di rimanere nell’anonimato come un brand confuso. Non penso solo al marketing e alla promo, ma anche all’arredamento e al modo in cui parli con gli ospiti.

Quindi, come attirare l’attenzione della clientela in pochi secondi e rimanere impresso?

Un esempio pratico

Questa qui sotto è la diversità che esprime il brand Hilton. Impariamo dai migliori.

offerta-hilton

Il posto giusto per un businessmen. C’è tutto a un ottimo rapporto qualità-prezzo. Una personalità chiara e distinguibile, che resta impressa per la prossima prenotazione.

La prima cosa che ha fatto Hilton è chiedersi quale beneficio offre al cliente. Quale caratteristica ti rende forte? Mi raccomando però, dev’essere qualcosa di commercializzabile. Qualcosa che l’ospite ottiene soggiornando da te. Nel caso dell’Hilton è appunto tutto il necessario per un meeting aziendale e per una vacanza-lavoro.

Come fare nella pratica?

Abbiamo detto che il primo passo è definire cosa ti rende diverso.

Una cosa sola. Aiutati con un po’ di ricerca di mercato con Google. Questa sarà la tua headline, ovvero la riga in cui descrivi cosa offri, brevissimamente.

Subito dopo spiegherai in un paio di righe a chi ti rivolgi e perchè. Elenca sinteticamente i benefici di una vacanza da te.
Sii sempre coerente con la tua caratteristica distintiva. Devi battere su un unico punto per riuscire a convincere.

Ecco le mie tre regoline d’oro:

  1. Comunica dal punto di vista del cliente
  2. Spiega ciò che otterrà se ti sceglie
  3. La tua definizione di brand si può leggere (e capire) in 5 secondi?

Pronto a farlo anche tu? Mandaci le tue descrizioni, così le commenteremo insieme.

Alia Nastari

Come mi dovete immaginare mentre leggete i miei post? Ho più di 25 anni e meno di 30. Sono una Digital Marketer cosmopolita: ho vissuto in 7 paesi per studiare, per lavoro, per amore. E sono una inguaribile entusiasta. Mi piacciono le storie di persone che dedicano il loro tempo alla qualità, al cambiamento, a ciò che le appassiona. Spero saremo io e voi quelle persone!

Nessun commento

Scrivi un commento