Il Blog di Vivere di Turismo
differenziarsi

10 mar Come differenziarti? Impara dagli alloggi che si sanno distinguere!

Per questi imprenditori offrire un soggiorno va ben oltre un tetto sotto la testa. E noi siamo pronti a svelarne i segreti.

Strano… ma vero! È proprio il caso di dirlo per questi 5 bizzarri modi di intendere le classiche quattro mura.

Se ti stai chiedendo come distinguerti rispetto alla concorrenza, non puoi che rubare i trucchi del mestiere da questi imprenditori creativi, che hanno davvero qualcosa da raccontarci.

Trova il tuo modo per farti notare ed iniziare a costruire un brand distinto e chiaro nella mente dei clienti.

1. Lascia che sia la bellezza del territorio a parlare

Primo insegnamento è offrire un servizio… al naturale. La struttura infatti è ciò che le sta intorno, e il design dell’alloggio deve valorizzare l’habitat al massimo invece che coprirlo.

Ce lo insegnano questi alloggi originali ispirati al contatto con la natura, in tutte le sue forme. Anche le più estreme.

Casa sull’albero è… una casa sull’albero sul lago di Como! Altro che la villa di George Clooney, l’esperienza è più unica che rara.

A parte il panorama mozzafiato, la filosofia della struttura è vincente: c’è persino una Honesty Kitchen in cui ci si serve da soli e il cibo è condiviso.

casa-sull-albero

Stessa cosa nell’agriturismo L’Aperegina in Abruzzo, nel B&B Il Giardino dei Semplici in provincia di Cuneo (dove la colazione è servita con carrucola), e nell’agriturismo La Piantata nei pressi di Viterbo (dove di case sull’albero ce ne sono ben due, una di 44mq e l’altra di 87mq!).

E se pensi che non potrai mai costruire una casa sull’albero nel tuo agriturismo o B&B, sappi che ci sono persino delle sovvenzioni e dei regolamenti, come quello della provincia di Trento.

E se invece hai la fortuna di aver acquisito un vecchio casolare diroccato, non c’è bisogno di dannarti ristrutturandolo completamente. Anzi, punta proprio sull’unicità dell’alloggio!

Al Bett im Kornfeld in Baviera per esempio si dorme in un campo di grano sotto le stelle, facendo un barbecue insieme agli altri ospiti la sera e una ricca colazione a base dei prodotti del campo al mattino.

Ultimo ma non per ultimo il Quid Hotel sempre a Trento dove tutto è ecosostenibile, dalla colazione con prodotti bio, al riciclo dei materiali, alle attrezzature, agli impianti.

Lo puoi copiare anche grazie alle numerose agevolazioni regionali per chi fa impresa “green”.

Ci sono poi quelli che il verde intorno non ce l’hanno, dirai. C’è un altro modo per dare un sentore di natura quando ce n’è poca in giro. Basta ricrearla artificialmente!

Lo fa in Inghilterra il Strawberry Roan Horsebox, in Germania il Caravan Hotel e da noi l’Hotel Parchi del Garda.

Per te non c’è bisogno di spingersi a tanto, basta dare un tocco con il tuo pollice verde, in modo più chic e sobrio.

esempio-casa-albero

Insomma, se punti sulla naturalità del soggiorno avrai un piazzamento che fa leva sull’etica, su una vacanza “come deve essere” all’insegna della salute e del benessere.

2. Trasforma ogni stanza in un viaggio

Differenziare l’hotel? Sorpassato! L’ultima frontiera dell’originalità passa dal differenziare ogni singola camera.

Hanno l’imbarazzo della scelta gli ospiti del Motel K in Lombardia, dove si può scegliere se trascorrere la notte o solo poche ore.

C’è la FantaSuite Antigua, la Junior Suite Planetaria, la Wellness Suite Costa Verde, la Senior Suite Impero e molte altre, ciascuna con uno stile completamente diverso.

Anche i bizzarri clienti del Panda Inn, con 32 camere ispirate al dolce animale e tutte diverse, hanno di che scegliere. Dalla camera Titanic a quella Sailor Moon, ma rigorosamente panda-style.

panda-inn

A te questo serve come ispirazione, per arredare ogni stanza in modo diverso e con nomi evocativi.

Pubblicizza sul tuo sito web l’unicità di un soggiorno nelle tue stanze, per definizione irripetibile perché ogni volta diverso.

3. Prendi l’arte e mettila da parte

Trova il tuo stile architettonico, di design, o addirittura punta sull’arte (degli altri, se non sei Chagall!).

Lo fanno meravigliosamente questi imprenditori, creativi tra i creativi.

All’Alexander Museum di Pesaro le cose le fanno in grande stile, con mostre, esposizioni e camere che sono delle vere e proprie opere d’arte. Una chicca, tant’è che è un 4 stelle!

All’Art Hotel Atelier sul mare in provincia di Messina ci sono opere di architetti, pittori e scultori in ogni spazio. Un elogio all’arte contemporanea, per appassionati.

Mentre cercavamo un alloggio a Palermo ci siamo imbattuti nel B&B Gran Sultanato, dove l’atmosfera si fa subito arabeggiante: specchi, tende, baldacchino e tavoli colorati. Un esempio molto più abbordabile di design intelligente.

C’è poi chi l’arte se la fa da sé, come il Graffiti Room a Marsiglia con le sue stanze street-style, e chi punta su un design ispirato ad altri tempi o epoche storiche.

differenziati

In Italia questo lo sappiamo fare bene, e tu puoi prendere spunto per ricreare gli ambienti così come erano una volta, usando materiali e stili tipici dell’architettura locale.

Altrimenti, spazio alla fantasia per attirare gli appassionati d’arte.

A Firenze ad esempio c’è un bar in cui ogni singolo mobile e soprammobile è in vendita. Quindi puoi comprarti la sedia su cui stai sorseggiando il caffè. Abbiamo sempre pensato fosse un’idea carina per promuovere artisti e artigiani locali nel proprio B&B.

4. Di cliente ne basta… uno

Proprio così, perchè a voler accontentare tutti non si accontenta nessuno. Lo hanno capito questi imprenditori, che hanno sviluppato un modello di business che si rivolge a un solo tipo di cliente.

Nell’Etruscan Chocohotel a Perugia si è avvolti dall’aroma del cioccolato, ogni mobile ha la forma di un ciccolatino o di una barretta, e… non vi parliamo dei servizi aggiuntivi, come il Chocomenu. Vince a mani basse questo imprenditore!

Il B&B Forty Putney Road in USA è pensato solo per veri amanti della birra. Proprio come i proprietari.
C’è un pub interno che produce 30 birre locali, eventi di beer tasting, incontri con esperti (di birra, ovviamente!) e aperitivi.

Rimaniamo nel nuovo continente al The Dog Bark Park Inn, un bed and breakfast per gli amanti dei cani. Sono i due imprenditori ad aver costruito la struttura, a forma di due beagle di nome Willy e Toby.

C’è poi un bed and breakfast di cui riparleremo quando scopriremo come usare Instagram, perché è ormai un caso di successo: l’Urban Cowboy.

A parte le foto magistrali e l’utilizzo ottimo dei Social, questa struttura ha un brand così caratteristico grazie all’arredamento, ispirato allo stile country.

Gli inglesi invece puntano su J.K. Rowling, con l’Harry Potter Hotel.

come-differenziare-l-alloggio

Insomma, è sicuramente vincente il posizionamento specialistico, ovvero servire soltanto un tipo di cliente ma farlo nel migliore dei modi rispetto a chiunque altro.

Trova la tua nicchia, anche semplicemente scegliendo il tipo di ospite con cui ti senti più a tuo agio.

Se ti piacciono le famiglie, ecco 70 modi per fidelizzarle.

 5. Servizi particolari(ssimi)

La quinta categoria non ha strettamente a che vedere con l’edilizia o l’arredo. Ci spingiamo, anzi ti spingiamo, ben oltre il design.

Perché se per ristrutturare è facile tirarsi indietro, non ci sono scuse per sbizzarrirti con i servizi ancillari.

La più romantica tra le attività se l’aggiudica il B&B E le stelle stanno a guardare in Toscana, dove c’è un telescopio per osservare il cielo.

Oltre a questo, la possibilità di cenare con i proprietari assaggiando i cibi della Lunigiana, camere a tema cinema e una sala cinema.

Tra i nostri conoscenti c’è una famiglia che sta aprendo un B&B in cui è compreso per gli ospiti un giro sulla bellissima barca di loro proprietà. Non vi diciamo di più per non rovinare la sorpresa!

Al South Lodge Hotel c’è un menù dei cuscini, da quello antistress, a quello con oli essenziali, quello per non russare, etc. Non è poi difficile da replicare come idea!

Altra idea carina è di avere un bath barista, come al Madeline Telluride, che prepara la vasca con sali da bagno ed oli personalizzati.

Se hai deciso di creare una struttura turistica per veri rocker puoi fare come nella catena dell’Hard Rock Cafè, che ha una partnership con dei tatuatori che vengono a fare un tatuaggio direttamente in albergo.

Sicuramente il servizio ancillare del futuro, anzi del presente visto che già esiste in molte strutture di lusso, è il “qualsiasicosa concierge”.

Ovvero, esistono addetti specializzati in ogni cosa possibile ed immaginabile: dal quasi scontato kid concierge (per te si traduce in servizio di babysitteraggio per piccole pesti), al tanning concierge (ebbene sì, programmatore di abbronzatura), ai più utili diet and tranining concierge (da questi puoi prendere spunto per collaborare con esperti di sport e salute e offrire un piano benessere).

E se hai un pubblico prettamente femminile, al Gansevoort Meatpacking NYC hanno pensato a un minibar con makeup e trucchi dentro. Piccola accortezza che li contraddistingue e attira un certo tipo di clientela.

Ecco che puntare su un attributo differenziante, qualcosa di specifico che offri solo tu e ti rende unico, diventa un’ottima strategia per promuovere il tuo brand e fare in modo che resti impresso.

Trova i tuoi di servizi ancillari, regalando un’esperienza da sogno.

 

Allora, guardarti intorno per capire cosa fanno i tuoi concorrenti è un utile esercizio. Non tanto per copiarli, quelle cose già le fanno loro!

Piuttosto, ti serve a scoprire se un certo modello di business può funzionare, rivisitato, anche dalle tue parti e se puoi migliorarlo e renderlo tuo.

Tu che tipo di posizionamento usi per distinguere il tuo brand in modo efficace? Hai mai pensato a che cosa ti rende unico, davvero?

Alia Nastari

Come mi dovete immaginare mentre leggete i miei post? Ho più di 25 anni e meno di 30. Sono una Digital Marketer cosmopolita: ho vissuto in 7 paesi per studiare, per lavoro, per amore. E sono una inguaribile entusiasta. Mi piacciono le storie di persone che dedicano il loro tempo alla qualità, al cambiamento, a ciò che le appassiona. Spero saremo io e voi quelle persone!

Nessun commento

Scrivi un commento