Il Blog di Vivere di Turismo
descrizione-airbnb

18 gen Airbnb: come scrivere la descrizione del tuo alloggio in 5 step

La descrizione dell’alloggio è un valido alleato per attrarre l’interesse ed evitare recensioni negative.

Per avere successo su Airbnb è fondamentale non deludere le aspettative degli ospiti. Ma come si fa?

Scopriamo allora i 5 step da seguire per scrivere una descrizione coi fiocchi.

Perché una buona descrizione porta più ospiti

Partiamo da una dura verità: le persone vogliono trovare l’alloggio perfetto con il minore sforzo possibile, e abbandonano l’annuncio se non sono conquistati dalle prime righe della descrizione.

Sta quindi a te scrivere una descrizione d’effetto e curata, per attrarre l’attenzione sul tuo annuncio, ispirare fiducia rispetto al servizio che offri, e creare aspettative realistiche generando recensioni positive.

Cosa includere nella descrizione?

Una volta conquistata l’attenzione è il momento di fornire i dettagli. Il segreto è guardare la propria casa con gli occhi di chi non ci è mai entrato. Non dare mai niente per scontato!

Bastano 5 passi:

1. Inizia con il tuo valore aggiunto

Se chi ben comincia è a metà dell’opera, la prima frase della tua descrizione deve mettere in risalto le caratteristiche che rendono il tuo alloggio unico per il tipo di persone che vuoi ospitare – coppie, lavoratori, giovani, famiglie, etc.

Spiega perchè il tuo alloggio è il migliore: c’è una terrazza romantica, servizi aggiuntivi per un weekend di lavoro, bus notturni per rientrare dalla discoteca, un bagno con fasciatoio, una vista mozzafiato?

2. Chiarisci cosa è incluso nel prezzo

Continua elencando i servizi gratuiti. Il Wi-fi, il ferro da stiro, la possibilità di usare la tua bicicletta, un kit bagno completo, l’asciugamani, l’asciugacapelli, le lenzuola pulite, una mappa della città a disposizione, sono tutti servizi aggiuntivi che aumentano le recensioni positive!

descrizione-airbnb-1

3. Descrivi la stanza e l’appartamento

Ricordati che le persone non conoscono il tuo alloggio e sono curiose di sapere se è possibile chiudere a chiave la stanza, se la notte c’è rumore per strada, se ci sono altri coinquilini o animali domestici nell’appartamento.

Non è necessario includere nella descrizione ciò che puoi mostrare in foto: la cucina, il bagno, il salotto, una panoramica della stanza da letto. Scegli foto di ottima qualità, perchè persino dettagli come specchi e lampade possono essere determinanti nella scelta.

4. Fornisci informazioni sul quartiere e i trasporti

Nella parte finale della tua descrizione parla della zona in cui si trova l’appartamento: è sicura di notte? È facile trovare parcheggio? Ci sono parchi pubblici, locali, attrazioni turistiche? Aiuta i tuoi futuri ospiti a destreggiarsi tra orari e costi dei mezzi di trasporto, o indica le distanze a piedi.

5. Completa la sezione “Regole della casa”

Non dimenticarti questo punto. Dovrai informare circa l’orario del check-in e del check-out, l’uso del riscaldamento e dell’acqua calda, le regole sul fumo, l’uso della cucina e del forno.

 

Questi 5 sono i passi necessari per essere sicuri di non aver dimenticato nulla. Migliore è la tua descrizione, più alte sono le possibilità di attrarre nuovi ospiti.

A questo punto non resta che provare: tu che cosa hai scritto nella prima frase della tua descrizione?

Alia Nastari

Come mi dovete immaginare mentre leggete i miei post? Ho più di 25 anni e meno di 30. Sono una Digital Marketer cosmopolita: ho vissuto in 7 paesi per studiare, per lavoro, per amore. E sono una inguaribile entusiasta. Mi piacciono le storie di persone che dedicano il loro tempo alla qualità, al cambiamento, a ciò che le appassiona. Spero saremo io e voi quelle persone!

Nessun commento

Scrivi un commento