Il Blog di Vivere di Turismo
affitti-turistici

16 lug Affitti turistici: bilocale o appartamento più spazioso?

Per un neo imprenditore extra alberghiero, è meglio selezionare un bilocale o un appartamento più grande per proporre gli affitti turistici ai suoi clienti?

Quando inizi l’attività di imprenditore extra alberghiero, una delle prime domande che ti poni naturalmente riguarda la scelta della tipologia di appartamento.

La risposta a questa domanda è primordiale. Permette di lanciare e sviluppare un’attività. Al contrario, può essere la conseguenza di alcune difficoltà nella nuova attività turistica.

All’inizio, come tutti i neo imprenditori che si lanciano nel mercato degli affitti turistici, incontrerai sicuramente delle difficoltà. Gli elementi da gestire sono tanti. Essendo solo, ti potresti scoraggiare.

Resisti! Non sei solo. Puoi trovare dei contenuti interessanti e avere una visione d’insieme più chiara.

Quale scelta puoi fare per trovare l’appartamento giusto da affittare a livello turistico?

L’appartamento ideale per l’attività extra alberghiera deve essere scelto in base ad alcuni criteri esterni, come la location. Ci sono anche alcuni criteri interni come l’impiantistica, la presenza o no dell’aria condizionata, l’arredamento, le scale…

Ma, prima di concentrarti su queste caratteristiche, è importante sapere la tipologia di appartamenti da scegliere:

1) Il Bilocale

Il bilocale può essere una soluzione adatta. Presenta alcuni requisiti che lo rendono molto interessante.

In effetti, permette di proporre un appartamento con una camera da letto e un divano letto. È composto da 4 posti letto. Ha un grande vantaggio: i costi aggiuntivi in caso di arredamento o personalizzazione sono ridotti in quanto la metratura è contenuta.

bilocale

2) L’appartamento con due camere da letto

Possono essere due camere matrimoniali o una camera doppia e una camera con due letti singoli. Questo dipende dal target di clientela che hai. Sono 6 posti letto contando il divano letto in salotto. Permette di attrare sia le famiglie con figli sia le coppie di amici.

Poter rivolgersi a clienti diversi consente di aumentare le vendite di camere e appartamenti.
Questa tipologia è una delle più ricercate per tutti i vantaggi che offre all’imprenditore extra alberghiero.

3) Tre o più camere

Gli altri appartamenti con tre camere da letto o più non sono consigliati all’inizio del lavoro negli affitti turistici. In effetti, le spese di personalizzazione o di arredamento sono numerose. Questa nuova tipologia di viaggiatori, di gruppi di 6 o più persone non è molto diffusa.

La spesa sarebbe quindi importante senza essere sicuri di avere una clientela numerosa.

E tu, hai iniziato la ricerca di appartamenti? Quale tipologia di appartamenti per gli affitti turistici ti sembra ideale per il tuo target? Facci sapere, ci interessa avere il tuo punto di vista!

Gwendoline Brieux

Appassionata di scrittura e di lingue, nata in Francia. La sua curiosità e il suo amore per le culture straniere l’hanno portata a vivere in Inghilterra per due anni e in Italia da ormai quattro anni. Laureata in storia e letteratura italiana, si avvicina al turismo grazie ad un’esperienza pluriennale in un’agenzia immobiliare specializzata nelle locazioni turistiche a breve, medio e lungo termine. Dopo anni di check-in, check-out e gestione dei clienti, ha deciso di lanciarsi in freelance nelle sue due passioni: la scrittura e il turismo.

Nessun commento

Scrivi un commento